• Questo sito contiene cookies. Leggi l'informativa sulla privacy.

IL NOSTRO REPARTO STAMPAGGIO TERMOPLASTICI

I termoplastici sono protagonisti di moltissimi mercati e applicazioni. RDS lo sa bene: Abbiamo prodotto articoli con estetismi per molti inarrivabili, ma anche parti tecniche per elettronica, oleodinamica e molti altri settori.

Con venti macchine dalle 30 alle 520 tonnellate possiamo stampare oltre 700 tonnellate tra PP, Noryl, ABS, Nylon caricato e molto altro.

0

MESCOLE PLASTICHE STAMPATE

UNA ESPERIENZA POLICROMA

Il reparto di stampaggio plastica ha avuto esperienze in moltissimi campi e applicazioni. Attraverso 20 anni di storia abbiamo affrontato i settori quali elettronica, refrigerazione e riscaldamento, illuminazione, automazione, casalinghi ma anche idraulica e oleodinamica, incontrando tolleranze dimensionali, geometriche, strutturali ed estetiche molto stringenti e di diverso tipo.

Fra i materiali che hanno incontrato le nostre macchine vi sono polipropilene, pvc, nylon, polietilene, ABS, PETG in una quantità notevole di miscele e colori diversi.

Siamo in grado inoltre di realizzare sovrastampaggi e stampaggi con inserti, oltre a verniciature, cromature e metallizzazione. La missione di questo reparto è la ricerca dell’unione intima tra estetica e tecnica, tra innovazione ed esperienza: ricerca, eleganza, bellezza sono i concetti lo guidano.

LA RICERCA DELLA BELLEZZA

RDS è con ogni probabilità uno dei più capaci ed esperti partner sul mercato per la realizzazione di articoli particolarmente estetici. Lo dimostra la storia del marchio Quattrogradi, oggi ceduto, con la bellezza paragonabile al vetro degli articoli che lo compongono.

RDS ha una vastissima esperienza nella realizzazione di articoli estetici. Cover, componenti d’arredamento, oggetti per illuminazione.

Nella plastica sicuramente il più grande esempio della cultura della bellezza di RDS è però la storia di Quattrogradi, un marchio italiano che ha elevato la plastica a livelli che erano esclusiva del vetro.

Quattrogradi nasce come marchio di champagnere di altissima qualità in plastica ed alluminio: Articoli non solo di importantissimo valore di design, ma carichi di una enorme sapienza tecnica in produzione.

Si tratta di oggetti costosi che per trovare mercato devono raggiungere livelli di qualità assoluti, dove un graffio, seppure quasi invisibile, significa scarso.

Nel 2009, per il marchio comincia una svolta. In quell’anno RDS brevetta un sistema che permette di realizzare articoli bombati da stampaggio ad iniezione. Comincia allora il rapido sviluppo di una linea di bicchieri infrangibili del tutto simili ad i loro corrispondenti di vetro.

RDS realizza l’impensabile portando il vino nella plastica, mentre Quattrogradi, senza perdere la sua originaria eleganza, diventa un marchio milionario ad alta tiratura.